Isole

da Wikipedia:

“L’isola non trovata” allude, in modo non troppo velato, ad un luogo mitico che rappresenta simbolicamente tutto quello a cui l’uomo (durante la sua vita) e l’umanità (nel corso della storia) aspirano e non potranno mai raggiungere: potrebbe essere la pace, la felicità, la verità, il bene, …
Il testo della canzone prende spunto dalla poesia “La più bella” di Guido Gozzano.

 

 

… ma bella più di tutte è l’isola non trovata,

quella che il Re di Spagna s’ebbe da suo cugino,

il Re di Portogallo, con firma suggellata

e “bulla” del pontefice, in Gotico-Latino.

 

Il Re di Spagna fece vela cercando l’isola incantata,

però quell’isola non c’era e mai nessuno l’ha trovata:

svanì di prua dalla galea come un’idea,

come una splendida utopia è andata via e non tornerà mai più.

 

Le antiche carte dei corsari portano un segno misterioso,

ne parlan piano i marinari con un timor superstizioso.

Nessuno sa se c’è davvero od è un pensiero,

se a volte il vento ne ha il profumo, è come il fumo che non prendi mai!

 

Appare a volte, avvolta di foschia, magica e bella.

Ma se il pilota avanza, su mari misteriosi è già volata via,

tingendosi d’azzurro, color di lontananza!

 

Annunci

2 thoughts on “Isole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...